Acido folico in gravidanza

Acido folico per evitare gravi conseguenze

L'acido folico o acido pteroil(mono) glutammico o vitamina M o vitamina B9 o folacina è molto importante per avere un bambino sano e prendersi cura della propria salute. E' una delle cose più importanti che puoi fare per prevenire gravi difetti alla nascita nel bambino è di prendere la quantità necessaria di acido folico ogni giorno, specialmente prima del concepimento e durante la fase iniziale della gravidanza.

 

L'importanza dell'acido folico in gravidanza

Molti studi hanno dimostrato che le donne che assumono 400 microgrammi (0,4 milligrammi) al giorno prima del concepimento e nelle prime settimane di gravidanza, riduce fino al 70% il rischio di difetti del tubo neurale (difetti di nascita che consiste nello sviluppo incompleto del cervello e del midollo spinale) del vostro bambino (feto nascituro).

I Comuni difetti del tubo neurale sono:

  • La spina bifida, la fusione incompleta del midollo spinale e della colonna vertebrale
  • Anencefalia, grave sottosviluppo del cervello
  • Encefalocele, una protuberanza di tessuto cerebrale alla pelle causata da un'apertura anomala nel cranio


Quando iniziare e quando smettere di prendere l'acido folico in gravidanza

Tutti questi difetti si verificano durante i primi 28 giorni di gravidanza, così generalmente si verificano prima che una donna sappia di essere incinta.
Pertanto, è importante che tutte le donne in età fertile assumano la quantità necessaria di acido folico, non solo quelle che stanno cercando di rimanere incinta. Si sa che i figli possono arrivare anche inaspettatamente. Infatti solo il 50% delle gravidanze sono previste. Per questo motivo, qualsiasi donna che potrebbe rimanere incinta dovrebbe assicurarsi di prendere la quantità necessaria di acido folico. Il momento più importante per assumerlo è circa 3 mesi prima della gravidanza fino a 3 mesi dopo il concepimento.
Non si dovrebbe neanche smettere di assumere acido folico se si è in età fertile. Lo si può assumere tramite l'alimentazione senza acquistare integratori.

I medici e gli scienziati non sanno per certo perché l'acido folico ha un grande effetto sulla prevenzione dei difetti del tubo neurale, ma sanno che questa vitamina è fondamentale per lo sviluppo del DNA. Di conseguenza, l'acido folico svolge un ruolo importante nella crescita e nello sviluppo delle cellule e nella formazione di tessuti.


Quanto acido folico assumere in Gravidanza?

L'acido folico, è una vitamina del gruppo B (B9), che è presente soprattutto nelle verdure a foglia verde come cavoli e spinaci, nel succo d'arancia e cereali arricchiti.
"I Centri per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione ( Centri per il Controllo e la Prevenzione delle malattie CDC ) raccomandano che tutte le donne in età fertile (in particolare quelli che stanno cercando di rimanere incinta ) assumano circa 400 microgrammi (0,4 milligrammi) di acido folico giornaliero. Un adeguato apporto di acido folico prima del concepimento e almeno 3 mesi più tardi è molto importante per ridurre il rischio di difetti del tubo neurale al feto."


Ora, come assicurarsi che si sta consumando la giusta quantità di acido folico?

Si possono assumere alimenti che ne contengono in buone quantità: La maggior parte dei prodotti ortofrutticoli ricchi di folati includono spinaci, indivia, scarola, crescione, bietole, cavoli, cavolini di Bruxelles . Frutta, le più adatte sono: fragole, lampone, arancia, mango, melone e kiwi. Frutta a guscio, soprattutto noci, un alimento molto utile per le donne incinte per il loro alto contenuto di acidi grassi e acido folico, e contengono altri nutrienti di base come magnesio, ferro e zinco.
Per raggiungere il livello giornaliero raccomandato , può essere necessario un supplemento o integratore di vitamine. Durante la gravidanza, hai bisogno di una quantità maggiori di tutti i nutrienti essenziali rispetto a prima di rimanere incinta.
Anche se le vitamine prenatali non devono sostituire una dieta equilibrata durante la gravidanza. Possono dare al vostro corpo ( e, quindi, al vostro bambino ) un importo supplementare di vitamine e minerali. Alcuni operatori sanitari consigliamo anche di prendere un integratore di acido folico in aggiunta alle normali vitamine prenatali. Parlate con il vostro medico circa l'assunzione quotidiana di acido folico, e chiedete se prendere un supplemento da prescrizione o una marca da banco o entrambi.
Se hai già avuto una gravidanza affetta da difetti del tubo neurale, parla anche con il medico . Si può essere consigliare di aumentare l'assunzione giornaliera di acido folico (anche prima della gravidanza ) per diminuire il rischio che accada di nuovo.