Come abbronzarsi in modo corretto e sicuro. Ecco i migliori consigli per ottenere un'abbronzatura naturale, sicura e duratura.

Quando si va al mare, oltre che per divertirsi si va anche per prendere una bella tintarella. In estate, ma anche durante i mesi più freddi dell'anno dobbiamo proteggere la nostra pelle. Il sole è un nemico per la salute della pelle, se non la proteggiamo correttamente.
Pertanto, è opportuno e utile sapere come ottenere un'abbronzatura naturale evitando, naturalmente, la scottatura e altri pericoli legati alle radiazioni solari.

a-abbronzatura-perfettajpg

Quindi, come possiamo ottenere un'abbronzatura sicura e duratura? Dovremmo seguire alcune linee guida di base?.

 Come ottenere una abbronzatura sicura e duratura

Per prima cosa, anche se già lo sapete, ribadiamo l'importanza di non esporsi al sole nelle ore più calde, dalle 12 alle 16.
Non c'è dubbio che per una abbronzatura sicura, la cosa più importante è quello di proteggere la pelle dall'esterno, con creme adatte al nostro tipo di pelle.
 

Queste creme devono devono essere scelte in base al proprio tipo di pelle. Una pelle più chiara avrà bisogno di un fattore di protezione alto e viceversa. L'errore da evitare e quello di prendere una crema protettiva per tutta la famiglia. Potrebbe non essere adatta per tutti. Potete chiedere consiglio in farmacia per una crema che si adatti alle esigenze di ognuno.

Si dovrebbe applicare la protezione solare prima di uscire di casa e riapplicarla spesso, specialmente dopo il bagno e almeno ogni due ore.


Possiamo anche prenderci cura della pelle dall'interno, con un'alimentazione mirata, sana e salutare, che ci consentirà anche ottenere un'abbronzatura duratura. In questo senso, possiamo consumare dosi extra di beta-carotene, o pro-vitamina A tramite alcuni alimenti che favoriscono e accelerano l'abbronzatura in modo naturale.


Non dimenticate che una corretta idratazione è fondamentale per il nostro organismo, perché in estate la pelle perde più acqua. Pertanto, bevete la quantità di acqua di cui il corpo ha bisogno ogni giorno (da 1,5 a 2 litri al giorno).