Cos'è la dieta alcalina e i cosa consiste?

Perché seguire una dieta alcalina o alcalinizzante? Perché evitare i cibi acidi?

La Dieta alcalina (alcalinizzante) consiste nel consumare tutti i giorni alimenti alcalini con effetto alcalinizzante, che hanno un livello di pH superiore a 7. Secondo alcuni studi una dieta alcalina può evitare di farci ammalare di tumore o aiutare a ritardare gli effetti del tumore (cancro). Ha anche tantissimi altri effetti positivi sulla salute e altre patologie. Per seguire una dieta alcalina, però, abbiamo bisogno di sapere quali alimenti sono acidi o acidificanti (che hanno un effetto negativo su tutto il corpo) e quali sono alcalini. Ci sono numerosi studi e prove che ci dicono quali cibi mangiare e quali cibi evitare. Di seguito è riportato un elenco di questi alimenti:

dieta alcalina2png

 I cibi acidi o acidificanti

  • -Maiale, manzo, pollo, montone, tacchino, crostacei;
  • -Latte, yogurt, formaggio, panna, gelati, uova;
  • -Frutta: tutti tranne Quelli alcalini che leggerete in seguito
  • -Bevande gassate, caffè, tè (tranne il tè alle erbe), l'alcool, dolcificanti sintetici, zucchero, dolci e tutto ciò che contiene zucchero (lo zucchero è fortemente acido), i cosiddetti succhi di frutta naturali nei negozi;
  • -Aceto, olio raffinato, riso bianco, pane, cracker, noccioline, salse di soia, maionese, pasta, cibo da forno a microonde, pasto fast food, cioccolato, zuppe istantanee, margarina di qualsiasi tipo, burro, pistacchi, mais, cereali integrali, pane di mais, sottaceti (molto acido), trasformati di farina (farina bianca, usate grano integrale se possibile).

Alimenti alcalini con effetto alcalinizzante e raccomandati per una buona salute.

  • -Cetrioli al naturale, lattuga, cipolla, aglio, cavolfiore, broccoli, spinaci, fagiolini, piselli, sedano, cavoli, porri, carote, zucchine, rape, ravanelli, prezzemolo, aneto, peperoni, pomodori e tutto quello che è verde ( ricco di clorofilla);
  • -Limone, lime, avocado, pompelmo, rabarbaro, anguria, cocco, soia, fagioli, grano saraceno, quinoa, kamut, miglio;
  • -Acqua pura, acqua con limone, tisane, spremute fresche di frutta, latte di soia o di mandorle, zuppa di verdure;
  • -Olio d'oliva spremuto a freddo, olio di canola, olio di olivello spinoso pressato, olio di semi d'uva.

Ora vi renderete conto che il cibo tradizionale italiano, piatti moderni o i fast food propongono alimenti altamente acidi (acidificanti) e dannosi per il nostro corpo. A causa di questo, gli ospedali sono pieni e nelle farmacie vediamo le code. Di seguito sono riportati alcuni esempi del livello di PH in varie bevande che la gente consuma frequentemente.

 Il PH dovrebbe essere superiore a 7

  • -Succo di arancia del supermercato: pH = 3.84;
  • -Pepsi Cola: pH = 2.63;
  • -Coca-Cola: pH = 2.61;
  • -Caffè nero: PH = 5.51;
  • -succo di mela del supermercato: pH = 3.49;
  • -Beer: pH = 4.5;
  • -Lipton Ice Tea: pH = 2.8;
  • -Red Bull: PH = 3.3.


Ci rendiamo conto che per alcune persone può essere molto difficile mantenere una dieta rigorosa di soli alimenti alcalini. Tuttavia, se abbiamo a che fare con gravi problemi di salute, è necessario fare lo sforzo di nutrirci solo di cibi (alimenti) alcalini, almeno fino a quando la salute ritorna alla normalità.
Se la nostra salute è buona, una volta a settimana possiamo mangia carne, pesce o frutti che non sono nella lista dei cibi alcalini.
Devo dire che i pomodori e i limoni, anche se hanno un pH acido, dopo la loro assunzione, hanno un forte effetto alcalinizzante, pertanto vi consigliamo di consumare questi alimenti anche se sono acidi.

Come seguire una dieta alcalina in modo semplice

Non c'è bisogno di preoccuparsi vedendo la lista qui sopra. Tutti siamo in grado di preparare piatti deliziosi di verdure. La mattina potete bere una tisana o succo di carota fresca a mezzogiorno potete mangiare una minestra di verdura e frutta alcalina e la sera, potete mangiare una deliziosa zuppa di legumi.
Per chi non riesce ad eliminare il pane o la pasta, si consiglia di provare a ridurre il consumo gradualmente e sostituire il pane bianco con il pane integrale, preferibilmente fatto in casa.
Nei negozi sono in vendita macchine per il pane che sono estremamente facili da usare e non costano molto, in questo modo sarete sicuri che il pane non contiene neppure esaltatori di sapore, stabilizzanti, ecc che invece contiene il pane che compriamo nei negozi.
L'idea di base è quella di provare la dieta alcalina, e sforzarsi, per quanto possibile di mangiare meno cibi acidi. Dovreste sempre cercare di mangiare cibi alcalini.
Provate questo tipo di alimentazione per qualche settimana e vedrete i benefici. Una mente più libera e qualche mal di testa in meno saranno la prima cosa che noterete.