Cosa fare in caso di svenimento

Cosa fare quando una persona sviene?

Vi è mai capitato di trovarvi davanti ad una persona che sviene e non sapete cosa bisogna fare? Probabilmente si.

Perché si sviene?  I motivi principali sono:

  • 1) Calo della pressione arteriosa: la Pressione essendo troppo bassa non è più in grado di trasportare abbastanza sangue nel cervello e quindi niente sangue niente ossigeno, niente ossigeno = perdita dei sensi.
  • 2)Collasso (sincope):  Può succedere per vari fattori, come per esempio un emozione forte, dopo la vista di qualcosa scioccante, un paura, un dolore ecc..Si manifesta in maniera improvvisa senza alcun preavviso, tanto da non permettere di ricordare niente a chi ne è vittima.
  • 3)Lipotimia: Può presentarsi a causa dell'eccessiva fame, troppo caldo, troppa fatica, insomma quando il corpo subisce uno stress molto forte. La persona si sente mancare e avverte nausea, impallidisce e suda. Spesso non si arriva a perdere i sensi ma è comunque un forte malessere a cui bisogna intervenire.
  • 4)Crisi ipoglicemica: Si presenta in caso di diabete. Chi è diabetico può avere un calo di zuccheri e svenire. Spesso chi ne soffre porta con se una tessera che informa che è diabetico. Solo in questo caso, bisogna somministrare degli zuccheri semplici, come una bibita dolce, succo di frutta, acqua e zucchero ecc.. se il problema è effettivamente un calo di zuccheri si riprenderà presto.


Cosa fare in caso di svenimento?

Prima cosa, CHIAMARE IL 118. Mentre attendiamo l'arrivo dei soccorsi possiamo inizialmente far sdraiare la persona a pancia in su e solleviamo le gambe in modo che il sangue defluisca verso la testa. Facciamo arrivare aria aprendo le finestre se siamo al chiuso e togliamo gli indumenti che lo costringono, come cinture, reggiseno, cravatte e cosi via. Non appena la persona riprende conoscenza è importante che rimanga ancora un po sdraiata. Possiamo anche mettere un panno bagnato con acqua fredda, sulla fronte. Dopo uno svenimento è opportuno consultare un medico per accertarne bene la causa e poter fare una diagnosi approfondita ed eventualmente assegnare una terapia.

Speriamo di non trovarci mai in queste situazioni, tuttavia è meglio sapere come reagire e cosa fare perché potremmo salvare la vita ad un nostro caro.

Un buon investimento sarebbe acquistare un manuale di primo soccorso facilmente reperibili cliccando qui su Amazon o altri siti.