Difficoltà a respirare in gravidanza: Cause e rimedi naturali

Mi manca l'ossigeno ora che sono incinta. È normale?

Sì, molte donne sperimentano questa sensazione con l'avanzare della gravidanza. Durante la gravidanza si ha bisogno di più ossigeno e il corpo si adatterà a soddisfare questa esigenza in diversi modi. L'aumento della quantità di ormoni, soprattutto il progesterone, influenza direttamente i polmoni e stimola il centro respiratorio nel cervello.

come-fare-esercizi-di-respirazione-in-gravidanzajpg

Con il progredire della gravidanza (verso il terzo trimestre), l'utero crescendo, crea pressione sul diaframma e lo comprime, questo può rendere il vostro respiro più affannoso, soprattutto se il bambino è troppo alto o se si aspettano dei gemelli (gravidanza gemellare). Poche settimane prima della data del parto, il bambino può spostarsi verso il basso ventre questo può darvi un po di sollievo.


L'altitudine influisce sulla difficoltà a respirare in gravidanza

Questa sensazione di mancanza di respiro può presentarsi se durante la gravidanza andate a visitare un luogo con ad alta quota, come alcune località di montagna. Anche se è un po sgradevole in un primo momento, dopo un po ci si adegua e vi sentirete meglio. Sia che state visitando luoghi con un elevata altitudine o no, è possibile seguire alcuni dei seguenti consigli per alleviare la mancanza di respiro.


Cosa posso fare per alleviare la mancanza di respiro incinta?

  • Rimanere con la schiena diritta e le spalle indietro, soprattutto quando si sta seduti, in modo che i polmoni hanno maggiore spazio possibile per espandersi.
  • Quando siete sdraiati sul letto, utilizzate alcuni cuscini extra per sollevare il busto. Vi darà sollievo durante la notte per dormire meglio.
  • Evitate sforzi eccessivi quando vi esercitate e in generale, prendete le cose con più calma.

Può la mancanza d'aria in gravidanza indicare un problema serio?

Generalmente questo senso di mancanza di ossigeno è innocuo, anche se fastidioso, ma se si soffre di una malattia respiratoria come l'asma o polmonite, potrebbe peggiorare quando si è incinta. Se la mancanza di respiro si verifica improvvisamente o peggiora, potrebbe indicare un problema serio. Cercate immediatamente assistenza medica. Si dovrebbe anche fare un immediata consultazione con il medico se la mancanza di respiro è accompagnato da uno dei seguenti sintomi:

  • Peggioramento dell'asma
  • Respirazione veloce
  • Pulsazioni veloci, palpitazioni cardiache o svenimento
  • Dolore toracico o dolore durante la respirazione
  • Colore blu intorno alle labbra, le dita delle mani o dei piedi oppure viso pallido
  • Sensazione di paura di soffocamento
  • Tosse persistente, febbre, brividi, tosse con sangue.