I danni del fumo: Fumare è un suicidio a rallentatore. Effetti collaterali

Effetti collaterali, i rischi e le conseguenze del fumo (tabacco)

effetti del fumo polmoni fumatoripng

Spesso si sentono frasi del tipo. "Se mi deve venire qualche male, mi viene anche senza fumare" oppure "tanti che non fumano si ammalano e mio nonno ha fumato per 60 e non gli è venuto niente". Frasi del genere possono essere espresse solo da persone ingnoranti.
E' inutile giustificarvi. Se fumate morirete molto prima e farete del male anche a chi vi sta vicino. Basta guardare la foto in alto per capire che il corpo di un fumatore subisce gravi danni. Vediamo in breve cosa dicono le statistiche.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) le sigarette sono la causa del 20% delle morti nei Paesi sviluppati, oltre ad essere causa del 90-95% dei tumori polmonari, l'80-85% delle bronchiti croniche ed enfisema polmonare, il 20-25% degli malanni cardiovascolari.

Sono numeri da Olocausto ... il fumo è la principale causa di mortalità!!! Ogni anno nel mondo perdono la vita circa 3.000.000 di persona a causa del fumo. Smetteredifumare.it

Gli effetti del fumo sui fumatori e non

    • Attraverso il fumo, i diversi elementi contenuti nel tabacco, provocano effetti negativi sulla fibroblasti, sangue, cellule, sistema immunitario.
    • Il calore prodotto dalla combustione della sigaretta è a diretto contatto con la mucosa orale, determinando effetti dannosi sulla stessa, causando periodontite, gengiviti, ecc..
    • Mancanza di assorbimento delle vitamine A , B e C .
    • L'azione del monossido di carbonio, catrame e nicotina: Aumenta il rischio di cancro del polmone, della laringe, dell'apparato digerente e delle vie urinarie.
    • Predispone alla bronchite cronica, enfisema, BPCO e ulcera peptica. E' dimostrato che predispone ad aterosclerosi con dimostrazioni di livello coronarica arteriosa periferica e cerebrale.
    • Rischio di aneurisma dell'aorta addominale e fattori aggravanti di ipertensione.


  • Il tabacco, se fumato induce effetti emodinamici acuti, alcuni indotti da un'aumentata attività del sistema nervoso simpatico. Esso aumenta la frequenza cardiaca, causa vasocostrizione inadeguata, aumento della pressione sanguigna e del consumo di ossigeno.
  • Promuove l'aggregazione piastrinica e la disfunzione endoteliale. Scarsa ossigenazione dei tessuti.
  • I fumatori hanno più probabilità di subire le conseguenze dell'arrivo del freddo, soprattutto problemi nelle vie aeree, questo fattore causa la morte di 10 milioni di persone all'anno in tutto il mondo.
  • Nel frattempo, la bronchite cronica è la più comune malattia subita dai fumatori durante l'inverno ed è caratterizzata "da tosse ed espettorato che dura per tre mesi in due anni consecutivi", ha detto Montaner.
  • Il professionista ha detto pure che i figli di genitori fumatori "subiscono le conseguenze dei loro genitori e manifestano uno scarso sviluppo e scarso rendimento scolastico e problemi respiratori."
  • Gli studi epidemiologici dimostrano un aumento dell'incidenza di infarto miocardico nei fumatori passivi.

Il direttore dell'Istituto di Tisioneumonología dell'Università di Buenos Aires (UBA), Luis Gonzalez Montaner, ha detto che "le morti per malattie respiratorie potrebbero essere ridotti notevolmente eliminando le sigaretta."

Conclusione sugli effetti del fumo

Il fumo é MORTE