Il fegato grasso o steatosi epatica: Cause, cure, sintomi e rimedi naturali

Il fegato grasso, comunemente noto nel campo sanitario come steatosi epatica è una malattia benigna del fegato che è generalmente caratterizzato da un accumulo di acidi grassi e trigliceridi nelle cellule epatiche. I sintomi del fegato grasso in genere sono di solito, dolore sulla parte destra dell'addome, malessere, stanchezza cronica e pesantezza, soprattutto dopo i pasti.

unnamed 1jpg

È anche vero che ci sono pazienti che non mostrano alcun sintomo, questo potrebbe essere pericoloso in qualche misura, poiché la malattia può evolversi verso stadi più gravi in modo silenzioso. Alcuni anni fa il fegato grasso era correlato al consumo di grandi quantità di alcool, ma oggi sempre più specialisti sono convinti che colpisce persone con condizione di alti livelli di obesità, colesterolo e trigliceridi.


I sintomi del fegato grasso o steatosi epatica

Sono vari i sintomi del fegato grasso, anche se non tutti i sintomi si presentano ai pazienti. Generalmente, i più comuni tendono ad essere i seguenti:

  • Dolore all'addome superiore destro.
  • Malessere.
  • Stanchezza.
  • Stanchezza cronica.
  • La perdita di peso.
  • Pesantezza.
  • A volte ittero.

Evoluzione del fegato grasso

Generalmente la steatosi epatica è una malattia benigna che tende a non evolvere in stadi più gravi della malattia.
Una volta che la presenza di fegato ingrossato viene rilevato o diagnosticato (tramite ecografia addominale) si dovrebbero adottare delle misure per eliminare il fegato grasso, e quindi prevenire la progressione a steatoepatite ( fegato grasso infiammato , fegato ingrossato ), e quindi di eventuale cirrosi e / o cancro.


Fegato grasso Trattamento e cure

  • Anche se non esiste un trattamento definitivo per il fegato grasso, il consiglio di base è quello di perdere peso corporeo e seguire una dieta sana sana ricca di frutta e verdura.
  • La pratica di esercizio fisico è opportuno in tutti i casi, per aiutare il nostro corpo ad eliminare il grasso corporeo in eccesso.
  • Una buona opzione è quella di consultare un nutrizionista per farci prescrivere una dieta adeguata per il fegato grasso, e per il controllo del peso che probabilmente dobbiamo perdere, dal momento che la rapida perdita di peso è associata ad un aumento di danni al fegato.