Iperidrosi: cause, sintomi e rimedi

Iperidrosi

L'Iperidrosi è una malattia rara che genera eccessiva sudorazione in diverse parti del corpo, principalmente ascelle, mani, piedi e viso, causati dal malfunzionamento del sistema nervoso autonomo. L'Iperidrosi può essere curata in diversi modi: Prodotti antitraspiranti farmaceutici, ionoforesi, agenti anticolinergici, Tossina botulinica, simpaticectomia. Conosciamo questi rimedi e cure.


Introduzione

Nel corso delle nostre attività quotidiane, il nostro corpo regola la sua temperatura in base alla temperatura ambientale e l'attività fisica svolta. A tal fine vi è un sistema nervoso autonomo o involontario, noto come meccanismo del sistema simpatico. Questo sistema invia informazioni attraverso piccoli fili chiamati nervi autonomi che si trovano su entrambi i lati della colonna vertebrale. Così, in modo non controllato, le ghiandole sudoripare vengono attivate ​​per avviare il processo di traspirazione e di regolazione della temperatura corporea attraverso l'evaporazione del sudore. Queste ghiandole si trovano in quasi tutta la superficie della pelle. Tuttavia, ci sono aree specifiche in cui vi è una concentrazione maggiore di ghiandole sudoripare, Come nel caso delle ascelle, mani, piedi e viso.
La sudorazione è un fenomeno naturale che fa parte della nostra vita. In alcune persone, la sudorazione, causa un umidità in eccesso. In questo caso possiamo parlare di iperidrosi.


Che cosa è l'Iperidrosi?

L'Iperidrosi è una malattia che causa un eccessiva sudorazione per via del  dal malfunzionamento del sistema nervoso autonomo, in particolare il sistema nervoso simpatico che genera una stimolazione esagerata delle ghiandole sudoripare stimolando l'organismo a produrre più sudore del necessario per regolare la temperatura corporea. Chi soffre di iperidrosi, ha una compromessa qualità della vita e sentono la perdita del controllo su se stessi, dal momento che il sudore si presenta in modo imbarazzante indipendentemente dalla temperatura o l'umidità nell'atmosfera.

Tipi di iperidrosi

L'Iperidrosi primaria, di solito inizia durante l'infanzia o la pubertà e dura tutta la vita. Si stima che il 5% della popolazione mondiale ne soffre e che il 65% dei pazienti hanno un altro membro della famiglia con lo stesso disturbo, quindi è una malattia ereditaria.
L'Iperidrosi secondaria invece, può iniziare in qualsiasi fase della vita ed è causata da patologie come la tiroide o ghiandola pituitaria, infezioni, diabete mellito, tumori, menopausa, assunzione di droga, disturbi ormonali, problemi di peso e problemi psicotici.

Iperidrosi dovuta allo stress.

Si verifica quando una persona è emotivamente in situazioni di nervosismo, stress o imbarazzo. Anche se questo è il tipo meno studiata è iperidrosi più comune. Quasi il 28% della popolazione mondiale soffre di qualche forma di iperidrosi. Le manifestazioni più comuni sono sudorazione alle mani, piedi, ascelle e viso.

Iperidrosi palmare (sudorazione eccessiva alle mani)

L'Iperidrosi palmare. E' una condizione fisica in cui si verifica una sudorazione eccessiva sui palmi delle mani. Questo provoca disagio fisiologico nella vita sociale e lavorativa del malato. In alcuni casi le limitazioni causate da iperidrosi palmare sono molto significative. Una sudorazione eccessiva delle mani provoca problemi nella manipolazione di carta, matite, bottoni, utensili, e in generale qualsiasi oggetto. Il grado di disagio è legato direttamente proporzionale al grado di iperidrosi presente. Così, più quantità di sudore viene secreto, più l'individuo è limitato. Ci sono condizioni mediche secondarie della sudorazione eccessiva alle mani, come i funghi, che si manifestano principalmente con delle lesioni, macchie, peeling, prurito e scolorimento della pelle.

Iperidrosi plantare (eccessiva sudorazione ai piedi)

Simile al iperidrosi palmare, il nome deriva dal fatto che l'individuo presenta una sudorazione eccessiva ai piedi. Caratterizzata dalla permanente sensazione di bagnato ai piedi. Questa umidità costante provoca notevoli problemi medici secondari come funghi o piede d'atleta, che a sua volta provoca sintomi come prurito, desquamazione e cattivo odore (puzza), rendendo impossibile alla persona di svolgere le normali attività quotidiane. La costante sudore del piede in eccesso provoca, in alcune occasioni, il deterioramento accelerato che alterano l'aspetto della calzatura. Il cattivo odore è generato dalla presenza di batteri sulla pelle e sudore. Pertanto eliminando il sudore l'odore viene eliminato. Vedremo più avanti come rimediare all'iperidrosi.

Iperidrosi ascellare (eccessiva sudorazione delle ascelle)

Iperidrosi ascellare. Si presenta nelle pieghe delle braccia e tronco del corpo (ascelle e inguine) con una sudorazione eccessiva, L'iperidrosi ascellare genera problemi principalmente causando irritazione e cattivo odore. Le conseguenze mediche di tale alterazione sono: tutti i tipi di dermatiti, infezioni fungine e altre gravi infezioni batteriche che possono causare gravi ascessi che, a volte, devono essere trattati con la chirurgia. Macchie sui vestiti e l'odore sgradevole sono manifestazioni frequenti che alterano la vita sociale del malato. Questo porta a un bisogno di cambi frequenti di vestiti, necessitare spesso di servizi igienici per tutta la giornata, l'isolamento.

Iperidrosi facciale (eccessiva sudorazione su testa e viso)

l'Iperidrosi facciale è particolarmente fastidiosa ed evidente in quanto non può essere camuffata perché il sudore scorre tra i capelli e il viso. La sudorazione eccessiva in faccia è un incubo sociale che riduce senza dubbio la stima di sé (del malato). I sintomi possono variare notevolmente da persona a persona. Alcune persone tendono a sudare di più nella zona T (fronte, mento, lati del naso), mentre altri sudano più nel cuoio capelluto. In ogni caso la comparsa di affaticamento o stress è tale che può influenzare la vita sociale e il lavoro.

Impatto sulla qualità della vita

L'Iperidrosi ha un impatto significativo sulla qualità della delle persone che ne soffrono. Essendo incapaci di controllare la sudorazione eccessiva, sono sottoposti a situazioni di insicurezza e di vergogna. Questo li limita in molti aspetti della vita, come ballare, alzare le braccia, indossare certi tipi di vestiti, agitare le mani, stringere la mano a qualcuno ecc...
Nei casi più gravi, la sudorazione eccessiva induce le persone a diventare asociali e fuggire da attività sociali, isolandosi di continuo.


Trattamenti e cure per l'Iperidrosi.( come curare l'iperidrosi)

Il le cure e i trattamenti dell'iperidrosi dipendono dalla gravità del problema. l'iperidrosi può variare da sudorazione incontrollabile in tutto il corpo, ad una sudorazione in settori più specifici. Per combattere l'iperidrosi secondo il grado di complicazione della malattia, vi sono i seguenti trattamenti (cure):

Lozioni e creme per l'iperidrosi

Prodotti antitraspiranti farmaceutici: sono miscele (spesso creme) composte dal 20% di cloruro di alluminio in soluzione alcolica. Il suo scopo principale è quello di bloccare i dotti escretori delle ghiandole sudoripare. I suoi agenti astringenti agiscono direttamente sulle ghiandole e l'epitelio, così il flusso sanguigno non assorbe i componenti rendendo così uno dei metodi più sicuri per il trattamento iperidrosi. Non è richiesto di vedere uno specialista, questi trattamenti sono OTC. È il primo trattamento raccomandato dalla maggior parte degli esperti del settore, prima di ricorrere a trattamenti più aggressivi che possono causare effetti collaterali.

Ionoforesi (dielettrolisi medicamentosa), che cosè e come si usa per il trattamento dell'iperidrosi

La ionoforesi implica il passaggio di corrente elettrica a bassa tensione che passa atraverso nei tamponi inumiditi in contatto con la superficie della pelle, provoca la coagulazione proteica sulla pelle creando un blocco temporaneo dei dotti sudoripari, cioè, crea uno strato impermeabile sotto la pelle nella zona trattata. La ionoforesi è un trattamento completamente sicuro per il controllo di iperidrosi. Questo trattamento antitraspirante, non richiede di vedere uno specialista anche se sarebbe raccomandato. Questa tecnica ha un'efficacia del 95% e il secondo trattamento più consigliato dagli specialisti del settore.

Farmaci (per via orale) per curale l'iperidrosi

Il trattamento dell'iperidrosi con i farmaci è consigliata quando non sono stati prodotti risultati positivi con i due precedenti trattamenti. Allora avete bisogno di vedere uno specialista in modo vi prescriva i farmaci più appropriati. Gli effetti collaterali possono essere significativi. Esempio: Come il Bromuro glicopirronio e la propantelina, hanno un effetto diretto della diminuzione della sudorazione, tuttavia, il numero di effetti collaterali che provoca l'assunzione è molto significativo e rende poco pratici queste medicine. Tali effetti sono: secchezza delle fauci, visione offuscata, ritenzione urinaria e stipsi e non possono essere presi per un periodo prolungato. E come le benzodiazepine, spesso utile nel ridurre l'ansia e la stimolazione emotiva in alcuni pazienti, ma sono indicati solo per brevi periodi di tempo, l'uso prolungato può causare l'effetto di dipendenza con effetti di letargia che richiedono un uso molto limitato.

Tossina botulinica (Botox)

E' una potente neurotossina ampiamente utilizzata per scopi cosmetici per evitare le rughe sulla pelle. Nel trattamento dell'iperidrosi, questa tossina blocca la trasmissione di stimolazione del nervo attraverso le terminazioni nervose simpatiche e ghiandole sudoripare. Il trattamento prevede l'applicazione periodicamente (ogni 4 mesi circa). Con iniezioni multiple nella zona da trattare. Ad esempio, tra i palmi delle mani sono poste fino a 50 iniezioni per mano. Le principali complicazioni includono ematomi (lividi), infiammazione della pelle (edema), dolore, eritema (arrossamento), parestesia (diminuzione della sensibilità) e atrofia muscolare. Non sono riportati casi di pazienti che hanno sviluppato anticorpi alla tossina, che riduce il loro effetto terapeutico.

Simpatectomía toracica

La Chirurgia simpaticectomia comporta il taglio o la resezione della catena di gangli simpatici a livello del torace, specificamente nodi che si riferiscono alla mano, alle ascelle e i piedi (T2, T3 e T4). La tecnica viene eseguita in anestesia generale e un meccanismo speciale per chiudere temporaneamente il polmone sul lato che sta andando a operare, chiamato intubazione selettiva. La tecnica può essere usata per due tipi di approccio, utilizzando un ambulatorio aperto convenzionale chiamato "toracotomia", un'incisione più o meno ampia per accedere alla cavità toracica . L'altro approccio è "toracoscopia" procedura chirurgica, minimamente invasiva, in cui una piccola lente Thorax viene introdotta attraverso un orifizio per eseguire una procedura chirurgica senza fare grandi incisioni. La chirurgia è considerata come l'ultima opzione di trattamento nei casi di iperidrosi grave.

Lo sapevi?

  • Il corpo umano ha circa 4 milioni di ghiandole che producono il sudore in tutto il corpo, la maggior parte si trovano nelle ascelle, mani, piedi e viso.
  • Il cervello dice al corpo quando a produrre sudore per mantenere la pelle fresca a temperature elevate o in risposta all'ansia.
  • Se si soffre di sudorazione eccessiva, la sudorazione continuerà indipendentemente dalla temperatura ambientale.
  • Circa il 25% della popolazione mondiale soffre di iperidrosi. la Sudorazione eccessiva può essere trasmessa dai genitori ai figli attraverso la trasmissione genetica.
  • Un altro problema che si verifica quando il sudore è puzzolente o bromidrosi. In realtà il sudore non ha odore ma è causato dalla combinazione con i batteri della nostra pelle.
  • La maggior parte delle persone affette da iperidrosi dice che cambia i vestiti almeno 2 volte al giorno e di fare il bagno o la doccia 2 volte al giorno almeno.
  • Le persone con sudorazione eccessiva sono soggetti a stati infelici o depressi, dicono di sentirsi meno fiduciosi in se stessi.
  • I dipendenti a tempo pieno con sudorazione eccessiva sostengono che essi sono limitati nel loro lavoro, e questo ha un impatto sulla produttività.