Mastite al seno: mammella dolorante e gonfia. Le cause e i rimedi naturali e farmaceutici

Mastite alla mammella

La mastite è un'infezione del tessuto mammario che si traduce in dolore al seno, gonfiore, calore e arrossamento della mammella. Se avete la mastite, potreste anche avere febbre e brividi. La mastite colpisce più comunemente le donne che sono in allattamento (mastite da allattamento ), anche se a volte questa condizione può verificarsi in donne che non stanno allattando.

463052dad9377fe2445d3b1bfb5f62a3_Ljpg

Nella maggior parte dei casi, la mastite si presenta durante allattamento, entro i primi tre mesi dopo il parto (post-partum), ma può succedere anche in seguito nel proseguire dell'allattamento. Questa condizione può farvi sentire esauste e malandate, rendendovi difficile prendervi cura del vostro bambino. A volte la mastite porta una madre a svezzare il suo bambino prima di quando si vuole. Ma si può continuare l'allattamento al seno anche mentre avete mastite.


I Sintomi della mastite

Se avete la mastite, i segni e i sintomi possono comparire improvvisamente e possono essere:

  • Seno duro e di calore al tatto
  • Sensazione di malessere generale (malessere)
  • Gonfiore del seno
  • Dolore o una sensazione di bruciore continuo o durante l'allattamento
  • Arrossamento della pelle
  • Febbre di 38,3 C° o superiore

Anche se mastite si verifica di solito nelle prime settimane di allattamento, può accadere in qualsiasi momento durante l'allattamento. Durante l'allattamento la mastite tende a colpire solo un seno - non entrambi i seni.


Quando è opportuno rivolgervi al medico

Nella maggior parte dei casi, vi sentirete malate, con sintomi simili all'influenzali per diverse ore prima di riconoscere che c'è una zona rossa dolente su uno dei vostri seni. Non appena riconoscete questa combinazione di segnali e sintomi, è il momento di rivolgersi al proprio medico.

Il medico probabilmente vorrà vedervi per confermare la diagnosi. Gli antibiotici orali sono di solito molto efficaci nel trattamento di questa condizione. Se hai avuto la mastite prima, il medico può prescrivere antibiotici per telefono. Se i segni ed i sintomi non migliorano dopo i primi due giorni di assunzione di antibiotici, consultare nuovamente il medico per assicurarsi che la condizione non è il risultato di un problema più serio.

Le cause della Mastite Mammaria

La mastite può essere causata da:

  1. Un condotto di latte bloccato. Se il seno non viene completamente svuotato tramite le poppate, uno dei condotti del latte può intasarsi, causando un infezioni del seno.
  2. I batteri che entrano nel seno. I Batteri dalla superficie della pelle o dalla bocca del bambino possono entrare nei condotti del latte attraverso una rottura o crepa nella pelle del capezzolo o attraverso un'apertura del condotto del latte. I batteri possono moltiplicarsi, portando ad una infezione. Questi germi non sono dannosi per il bambino.

Trattamenti e cure con i farmaci

Il trattamento per curare la mastite di solito comportano:

  • Antibiotici. Il Trattamento o cura della mastite di solito richiede da 10 a 14 giorni di antibiotici. Ci si può sentire di nuovo bene anche entro 24 / 48 ore dopo l'inizio degli antibiotici, ma è importante finire la terapia dei farmaci per ridurre al minimo le probabilità di recidiva.
  • Antidolorifici. Durante l'attesa che l'antibiotico abbia effetto, il medico può consigliare un antidolorifico lieve, come il paracetamolo o ibuprofene.

Se la mastite non si risolve dopo l'assunzione di antibiotici, ricontattate il vostro medico.

Rimedi naturali e casalinghi per la mastite

  • Attenzione alla vostra tecnica di allattamento. Assicuratevi che durante l'allattamento si svuoti completamente il seno e che il bambino si attacca correttamente. Il medico può rivedere la tecnica di allattamento al seno con voi o dirvi di consultare una consulente per l'allattamento e per un aiuto e supporto continuo.
  • Cura di sé. Riposatevi, continuate l'allattamento al seno e bevete liquidi extra per aiutare il vostro corpo a combattere l'infezione del seno.
  • Se avete la mastite, è sicuro di continuare l'allattamento al seno. Continuando l'allattamento al seno è una vantaggio per aiutare ad eliminare l'infezione nel seno.
  • Per alleviare il disagio potete:
  • Cercate di svuotare il seno ad ogni poppata (potete utilizzare un tira latte se il bimbo non lo mangia tutto)
  • Evitate di far riempire eccessivamente il seno con il latte prima di allattare
  • Utilizzate posizioni diverse per allattare
  • Bevete molti liquidi
  • Se avete problemi a svuotare una parte del seno, potete applicare impacchi caldi al seno o fare una doccia calda prima di allattare.
  • Indossate un reggiseno di supporto
  • Se l'allattamento al seno è troppo doloroso o il vostro bambino si rifiuta poppare in quel seno, provare a tirare via il latte con il tira latte manuale.