Per dimagrire, una dieta con pochi carboidrati è più efficace di una con pochi grassi

Per dimagrire e migliorare la salute del cuore, è più efficace ridurre i grassi o i carboidrati. Ecco uno studio che lo dimostra

Contro il sovrappeso si è provato di tutto: diete liquide, a basso contenuto calorico, con meno carboidrati e ricca di proteine, ecc​​.. Uno studio a provato altri risultati favorevoli per la perdita di peso. Esiste una strategia che funziona meglio rispetto agli altri modi o diete per perdere peso in modo efficace e migliorare la salute. Come?

dieta-sostenibilita-eat-the-lancet_thumb_720_480jpg

 Un recente studio sponsorizzato dal National Institutes of Health e pubblicato nel numero di settembre di Annals of Internal Medicine ha apparentemente trovato una risposta soddisfacente a questa domanda.
Secondo i risultati, le persone possono ridurre drasticamente il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e anche ridurre il loro peso corporeo, solo consumando meno carboidrati, senza contare le calorie e senza attività fisica. Ridurre i carboidrati è una strategia più efficace per ridurre il grasso corporeo e il peso in generale invece di limitare la quantità di grassi consumati quotidianamente.


La ricerca

Per misurare gli effetti della dieta in un ampio segmento della popolazione, i ricercatori hanno incluso nello studio 148 pazienti obesi (con una media indice di massa corporea (BMI) di 35) e di età media di 47 anni, tuttavia non vi erano persone con diabete o insufficienza renale e malattie cardiache. Più dell'85 per cento erano donne e a nessuno è stato permesso di prendere farmaci da prescrizione per la perdita di peso.

 
Anno diviso i partecipanti in due gruppi in modo casuale. Ad un gruppo è stato assegnata una dieta a basso contenuto di carboidrati, con un minimo di 40 grammi di carboidrati al giorno (l'equivalente di due toast anche se durante il corso dello studio è stato aumentata la quantità). Nel complesso sono stati invitati a consumare principalmente proteine ​​e grassi e di selezionare i cibi ricchi di grassi insaturi, come il pesce, l'olio d'oliva e noci, ma è stato permesso anche di mangiare cibi ricchi di grassi saturi, come il formaggio e carni rosse.
Il secondo gruppo invece ha seguito una dieta a basso contenuto di grassi (meno del 30 per cento del totale delle calorie giornaliere) e ricca di carboidrati, che comprendeva più cereali, cereali e cibi amidacei (come ad esempio i tuberi come le patate / patata dolce, pane ecc..).
Entrambi i gruppi sono stati incoraggiati a consumare frutta e verdura. A nessun gruppo è stato chiesto di controllare il numero di calorie o di intraprendere un'attività fisica.


Anche se di solito nutrizionisti ed esperti di salute non raccomandano una dieta low carb o povera di carboidrati a lungo termine per il timore di un aumento del grasso corporeo, colesterolo e altri fattori di rischio per le malattie cardiache, un recente studio ha smentito queste paure.

Alla fine del periodo di prova, che durò un anno, il gruppo che ha seguito la dieta povera di carboidrati, avevano perso in media circa 12 kg rispetto a chi ha seguito la dieta povera di grassi che ha perso solo circa 4 kg in media. Inoltre, il gruppo che ha consumato meno carboidrati ha avuto un miglioramento dei loro livelli di colesterolo e trigliceridi, a cui potrebbe essere attribuito una maggiore perdita di peso. Ancora, i membri di questo gruppo hanno ridotto il loro rischio di infarto secondo la scala Framingham, che calcola le probabilità di subire un attacco di cuore in nei prossimi 10 anni.

Nonostante i risultati, questo significa che una dieta a basso contenuto di carboidrati è migliore per perdere peso? Non necessariamente, anche se è una buona scelta. Alcuni esperti di nutrizione hanno opinato per quanto riguarda lo studio e considerare che, piuttosto che una rigorosa riduzione dei carboidrati, è davvero utile una migliore selezione di questi carboidrati  e un migliore controllo delle porzioni. Essi inoltre, dicono che un altro vantaggio dello studio è quello di non dover contare le calorie.
In definitiva, ciò che funziona veramente è che le persone possono fare aggiustamenti e modifiche alla propria dieta che sono favorevoli alla vostra salute generale per la vita e non solo per perdere qualche chilo (o chili) in più. Una dieta equilibrata ed esercizio fisico, è la migliore alternativa a lungo termine