Perché si russa: Le cause e i rimedi

Perché russiamo?

Si tratta di un suono forte, ruvido o di dura respirazione che si verifica durante il sonno. Russare è comune negli adulti e non necessariamente significa che avete un problema di salute.
Russare è un importante problema sociale. Le persone che condividono il letto con qualcuno che russa può avere serie difficoltà per dormire e causare anche una diminuzione della qualità della vita.

smettere-di-russare-in-modo-naturalejpg

Quali sono le cause del russare

Il russare nella maggior parte delle persone, avviene per motivi sconosciuti. Tuttavia ci sono alcune possibili cause:

  • Essere in sovrappeso
  • Gonfiore dei tessuti durante l'ultimo mese di gravidanza.
  • Blocco nel naso causato da un setto nasale (la struttura che separa le narici) storto, piegato o deformato.
  • Polipi nasali
  • Congestione nasale da raffreddori o allergie, soprattutto se dura a lungo.
  • Cambiamenti che avvengono nella bocca e nella gola come:
  • Gonfiore nella bocca (palato molle) o ugola, il pezzo di tessuto che pende sulla parte posteriore della bocca. Queste aree possono essere più gonfie del normale.
  • Adenoidi gonfie e le tonsille che bloccano le vie respiratorie.
  • Basso tono muscolare degli organi respiratori.
  • Anomalie nelle ossa del viso.
  • L'uso di alcol, pillole o antistaminici per dormire.
  • A volte russare può essere un segno di un disturbo chiamato apnea del sonno. Questo significa che si verificano periodi in cui il respiro si ferma completamente o in parte per più di 10 secondi durante il sonno. L'episodio di apnea nel sonno è seguito da uno sbuffo improvviso o un sussulto quando si inizia a respirare di nuovo. Poi si inizia a russare di nuovo. Se si soffre di apnea del sonno, questo ciclo di solito accade molte volte durante la notte.

 Un medico (o uno specialista del sonno), è in grado di determinare se soffrite di apnea del sonno, tramite un esame o uno studio del sonno a casa o in ospedale.


Rimedi per smettere di russare

I seguenti suggerimenti possono aiutarvi a ridurre il russare:

  • Evitare alcol e altri sedativi prima di coricarsi.
  • Non dormire sulla schiena; Dormire su un fianco, se possibile. Alcuni medici suggeriscono anche di cucire una palla da tennis o da golf sul retro del pigiama per evitare di girarsi sulla schiena durante il sonno. Nel corso del tempo, dormire su un fianco diventa un'abitudine e non sono saranno più necessari stratagemmi.
  • Perdere peso se si è in sovrappeso.
  • Provate farmaci che aiutano ad ampliare le narici nasali, come spray o cerotti (queste non sono trattamenti per apnea del sonno).
  • Se il medico vi prescrive un dispositivo di respirazione, usatelo regolarmente. Seguite le raccomandazioni del medico per trattare i sintomi delle allergie.


Contattate subito un professionista medico in presenza di questi sintomi:

  • Un cambiamento nel livello di attenzione, concentrazione o di memoria.
  • Episodi di apnea.
  • Sonnolenza diurna eccessiva.
  • Mal di testa la mattina.
  • Aumento di peso recente.

I bambini che russano

I bambini con russamento cronico dovrebbero essere valutati per l'apnea, dal momento che l'apnea del sonno nei bambini è stato associato a problemi di crescita, iperattività e deficit di attenzione (ADHD), scarso rendimento scolastico, l'apprendimento, l'enuresi e ipertensione. La maggior parte dei bambini che russano NON hanno apnea, ma uno studio del sonno è l'unico modo affidabile per verificarlo.